lunedì 24 settembre 2018
Home » Obbligazioni » Trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento
Trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento
Trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento

Trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento

Trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento

Il titolo di questo evento è: fare trading con il bond, abbassare il rischio ed aumentare il rendimento.

Fare trading con i bond mi consente di avere dei rendimenti estremamente alti, ma su dei titoli a basso rischio, o comunque un rischio accettabile.

VIDEO Obbligazioni / titoli di Stato, cosa sono? (lezione 1)

Io non è che poi mostrato delle cose faccio trading soltanto su dei titoli a bassissimo rischio perché lì il problema qual è se io vado sui titoli a bassissimo rischio e con certe situazioni anche tattiche all’interno del book c’è anche tanta concorrenza, voglio dire che quasi un pasto gratis tanti sono estremamente interessati in una situazione di questo tipo, questi c’è tanta concorrenza.

Ho elaborato una strategia che è un po quella poi clou dell’evento di oggi un po la mia tesi che consente di attuare dei meccanismi con una specie di portafoglio ma neanche di di 50 100 titoli in portafoglio anche 10 / 15 titoli cioè un qualche cosa assolutamente gestibile a quel che poi ne abbia parecchi di titoli però diciamo che sui 10 15 o già fattibile tali per cui io riesco a fare una specie di hedging, questa parola sicuramente lo conoscete, vuol dire fare hedging quindi tutelarsi o comunque fare in modo che per un certo tipo di movimento ce ne sia un uguale contrario ma quando una posizione ed e si vede molto bene sui futures questo chi ha guardato e lavoro su questa cosa sa benissimo che se trend e per esempio in più c’era una certa scadenza e più sono la scadenza successiva è uno e long e l’altro short risultante praticamente zero a meno delle commissioni c’è la posizione completamente gente si possono fare le stesse cose anche nell’ambito delle obbligazioni come ma allora essenzialmente con questi punti che saranno il nostro obiettivo e cioè bisogna capire in termini pratici e avendo chiaramente in mente le regole matematiche o comunque quelle regole che abbiamo visto l’altra volta del comportamento di questi titoli capire che cosa succede tra le diverse obbligazioni ossia se il mercato cambia e vedremo perché cambia cioè quali sono i fattori che lo fanno cambiare diverse tipologie di obbligazioni o diverse le obbligazioni emesse da differenti emittenti che hanno un rating diverso si comportano in maniera diversa.

Questo secondo me è un aspetto estremamente interessante cercherò di spiegarlo con ad esempio veramente pratico tantissimi dicono bisogna differenziare il proprio portafoglio no quindi non sa prendere un po di una cosa un po di un altro e così via nell’ambito delle obbligazioni però andremo a vedere ci sono dei comportamenti in qualche modo sì lì cioè si dice che questi titoli sono tra di loro correlati la correlazione è un concetto secondo me base almeno in uno sconto tantissimo dire che due titoli sono correlati vuol dire che vanno nello stesso modo ora immaginiamo che io differenzio però differenzio nel senso che prendo tutto rischio italia però differenziata un po di trentennale un po di decennale un po di quinquennale miss palmo sulla turba no aspetti che c’è la curva questo è sicuramente un concetto che abbiamo stressato molto l’altro evento e mi spacco sulla curva la sola curva poi qualche modo differenziato peccato che però sono tutti tra di loro è enormemente correlati ci sono essenzialmente dei legami importanti tra differenti tipologie di obbligazioni e differenti emittenti se noi riusciamo in qualche modo ascoltare questi legami riusciamo a fare quello che si chiama una specie di ageing di portafoglio.

Se in più adottiamo o mettiamo in campo delle metodologie di trading allora noi riusciremo ad avere una specie di di portafoglio di trade bilanciato su titoli correlati e su titoli anti correlati e di conseguenza quando sale c’è un certo tipo di direzione faremo ruotare il capitale nella direzione opposta adesso poi magari lo riprendiamo meglio quindi essenzialmente se noi riusciamo a comprendere questi legami riusciamo anche a trovare un pò sempre la quadra e chiaro che se io mi focalizzo per esempio di nuovo sul debito italiano o su un corso dei titoli correlati al debito italiano potrò soltanto fare tre mini una direzione e cioè quando e dell’italiano tra virgolette va bene.

Ma la cosa importante è che quando per esempio un certo titolo va long l’altro scende quindi qualche buu e in qualche modo questo viene evitato quando l’altro scende l’altro sale quindi sufficiente capire questi legami per non per così dire piangere quando il debito correlato o quando il debito italiano scende perché nascono una serie completamente diciamo assestate di opportunità sui debiti netti correlati

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2018
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online