martedì 25 settembre 2018
Home » Notizie economiche » Istat, un milione le case in cui non entra reddito
Istat, un milione le case in cui non entra reddito
istat

Istat, un milione le case in cui non entra reddito

Istat, un milione le case in cui non entra reddito

L’ISTAT SUL LAVORO

Cala il numero di famiglie in cui nessuno riesce a lavorare.
Tuttavia le case dove non entrano redditi costituiscono una cifra rilevante sul complesso di 25.865.000 nuclei residenti in Italia. Infatti, secondo i dati Istat, nel 2017 le famiglie in cui tutte le forze di lavoro – ovvero persone con più di 15 anni – non hanno trovato occupazione sono 1.070.000 contro 1.085.000 del 2016. Geograficamente, al Sud sono 600 mila le famiglie in cui nessuno lavora (587 mila nel 2016), al Nord sono 284 mila e al Centro 186 mila.

Dal punto di vista della tipologia di famiglie in cui nessuno ha lavorato nel 2017, 419 mila sono composte da una coppia con figli, in miglioramento dai 448 mila nuclei del 2016. In 545mila famiglie è solo la donna ad avere un lavoro a tempo pieno mentre il compagno non ha impiego o pensione.

Si divarica la differenza di genere dei singoli, tra i 25 e i 64 anni, in cerca di occupazione: nel 2017 i maschi sono 810 mila, le femmine 861 mila.

Questi due numeri erano più vicini nel 2016: 836 mila gli uomini, 856 mila le donne. Per contro, lo scorso anno è aumentato il numero di famiglie in cui tutte le forze di lavoro sono occupate: 14.100.000, mentre nel 2016 la cifra era di 13.909.000.

I nuclei con figli in cui tutti hanno un lavoro sono 6.985.000, i single occupati sono 3.233.000.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2018
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online