sabato 15 Dicembre 2018
Home » Guida trading online » Candlesticks, le basi: trading online con le candele giapponesi
Candlesticks, le basi: trading online con le candele giapponesi
Candlesticks, le basi: trading online con le candele giapponesi

Candlesticks, le basi: trading online con le candele giapponesi

Candlesticks, le basi: trading online con le candele giapponesi

Oggi parliamo di Candlesticks, candele giapponesi.
Iniziamo a spiegando la definizione di candele giapponesi.
Per Candlesticks si intende un tipo di visualizzazione dei dati di un grafico, quindi le candele sono un modo di visualizzare il movimento dei prezzi di un grafico.

Candlesticks, conoscere e fare trading con le candele giapponesi (Lezione 1)

Le Candlesticks sono un tipo di visualizzazione molto simile a quella del grafico a barre, ma con un maggior numero di informazioni rispetto quest’ultimo.

E’ interessante anche capire qual è la storia di queste candele giapponesi.
Sono comparse in giappone nella seconda metà del 600 per prevedere il futuro andamento dei mercati a termine del riso, cioè sui futures del riso, e vengono approfondite e studiate da Sokyu Humma, che è vissuto nella metà del settecento, che è considerato il padre fondatore del metodo così come lo conosciamo oggi.
Humma aveva individuato cinque metodi speciali, per chi è interessato, c’è l’intera bibliografia di Sokyu Humma, in merito su cui poter approfondire.

Noi che cosa andiamo a studiare? Che cosa ci interessa a studiare delle Candlesticks?
Ci interessa studiare i patterns.
I pattern a sono delle configurazioni grafiche formate da Candlesticks che presentano determinate caratteristiche e forniscono al trader indicazioni particolari in merito alla continuazione o all’inversione del training course.
In altre parole, io guardando un grafico e guardando la conformazione delle candele, cerco di determinare se il trend che c’è continuerà o si invertirà.
Determinate figure che andremo a vedere in seguito ci permettono di individuare queste continuazione o questa inversione del trend di un asset finanziario.

L’analisi tecnica, le Candlesticks ed i patterns sono degli strumenti di analisi tecnica, più il time frame utilizzato con questi strumenti è lungo, più gli stessi sono affidabili.

Candlesticks, le basi fondamentali

Partiamo dalle basi, dai fondamentali.

Una candela è formata da un corpo, detto
real body,
da una linea retta che sta nella parte superiore della candela, immaginatevela come uno stoppino chiamata
upper shadow,
una linea retta che sta nella parte inferiore della candela,
lower shadow,
è il colore della candela,
color.
Io mi sono attenuto a quella che è l’usanza…diciamo nel trading, di riempire di nero le candele ribassiste di lasciare bianche su fondo nero le candele rialziste, poi ognuno si terrà la piattaforma come vuole e può colorare le candele in verde, rosse, gialle o come preferisce.
L’upper shadow rappresenta il massimo e il lower shadow il minimo.

Abbiamo un…
– Open, prezzo di apertura,
– Close, prezzo di chiusura
– High, prezzo massimo
Low, prezzo minimo.

Prendiamo la rialzista, ovviamente quello che differenzia la candela rialzista uda na candela ribassista, al di là del colore è proprio l’apertura e la chiusura.

candlestick candela rialzista

Se la candela apre in basso e chiude più in alto rispetto all’apertura è una candela rialzista, se apre e chiude più in basso rispetto all’apertura è una candela ribassista.
Quindi vediamo in questo schema che abbiamo un low, un minimo, un’apertura, una chiusura e un massimo. Lo stoppino superiore, cioè la parte della linea retta superiore viene definita upper shadow.

Il corpo, il white di al body, in questo caso white perché è bianca. E poi il minimo, cioè l’andamento fatto dall’apertura al minimo lower shadow.

candlestick candela ribassista

Allo stesso modo abbiamo la candela ribassista che come detto poc’anzi apre e chiude sotto l’apertura. Ha sempre un massimo è sempre un minimo. In questo caso il corpo viene definito black real body, po abbiamo upper shadow e lower shadow.

Candlesticks, figure semplici, trading con le candele giapponesi (Lezione 2)

Candlesticks, figure complesse, trading con le candele giapponesi (Lezione 3)

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2018
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online