giovedì 27 Giugno 2019
Home » Glossary Item » Teoria di Dow

Teoria di Dow

Teoria di Dow

Questa teoria è stata sviluppata attorno al 1900 da Charles Dow ed è l’antenata della maggior parte dei principi dell’analisi tecnica odierna.

L’elemento interessante è che la teoria si concentrava inizialmente sull’utilizzo di trend del mercato azionario come barometro per il clima generale di contrattazione.

La teoria di Dow non era quindi pensata per la previsione di quotazioni azionarie.

La teoria Dow significa in breve quanto segue: Le medie (dei prezzi) tengono in considerazione tutte le informazioni. I mercati seguono tre trend principali: trend primari (sul lungo termine), trend secondari (sul termine medio-lungo) e trend terziari (sul breve termine).

Il trend primario è suddiviso in tre fasi: una fase al rialzo, una di consolidamento e una al ribasso.

Le medie (dei diversi indici) devono confermare tra loro tale tendenza.

Il volume deve confermare tale trend. Quindi se il trend è al rialzo o al ribasso, dovrà essere accompagnato da un volume in aumento. Un trend resta intatto fino a quando non viene dato un segnale di inversione (interruzione del trend).

Vedi Glossario Finanziario

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2019
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online