venerdì 9 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Vittime decreto salva banche: spostare conti in altre banche
Vittime decreto salva banche: spostare conti in altre banche
Vittime decreto salva banche: spostare conti in altre banche

Vittime decreto salva banche: spostare conti in altre banche

Vittime decreto salva banche: spostare conti in altre banche

Sale la protesta dei risparmiatori che hanno perso migliaia di euro nel crack delle quattro banche (Banca Popolare di Etruria e del Lazio, Banca Marche, Banca Cariferrara e Carichieti) salvate dal governo.
E non mancano nemmeno le critiche politiche.

Il comitato «Vittime del salva banche» ha, intanto, annunciato di voler chiudere i conti e spostarli in altre banche «che godono di una vigilanza più attenta rispetto a quella che è stata in grado di fornire Bankitalia ».
«Non sono preoccupato perché penso debba prevalere il buonsenso», ha replicato il presidente dei quattro “nuovi” istituti di credito, Roberto Nicastro.

Quanto ad eventuali rimborsi ai risparmiatori che hanno sottoscritto le obbligazioni subordinate i paletti fissati dalla Ue «sono precisissimi e rigidissimi», ha detto Nicastro che ha ricordato come all’Italia sia stato imposto «un diktat con una durezza senza precedenti».

Se la maggioranza lavora a creare un fondo, finanziato per un terzo dalla Stato e per due terzi dalle banche, il Movimento 5 stelle propone di «ridurre al 3% i dividendi di Bankitalia e destinare le risorse, circa 200 milioni, a dare un primo sollievo agli obbligazionisti ingannati».

Adusbef e Federconsumatori hanno calcolato che nei portafogli titoli delle banche italiane ci sarebbero almeno 60 miliardi di euro in obbligazioni subordinate quindi ad alto rischio (ma ad alto rendimento).

Vedi Roma, protesta contro il decreto salva banche

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online