venerdì 9 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Standard & Poor’s assolta per aver declassato Italia
Standard & Poor’s assolta per aver declassato Italia

Standard & Poor’s assolta per aver declassato Italia

Standard & Poor’s assolta per aver declassato Italia

Declassando di due gradini l’Italia (da A a BBB+), il 13 gennaio 2012, l’agenzia di rating S&P non manipolò il mercato.
E non lo fece neppure con i tre report negativi sulla manovra finanziaria e sul debito sovrano, emessi da maggio a luglio 2011. Lo ha sancito il tribunale di Trani, assolvendo dall’accusa di manipolazione del mercato sei tra analisti e manager di Fitch e Standard & Poor’s e la stessa società di rating S&P. Smantellato quindi il castello accusatorio costruito dal pm Michele Ruggiero.

Il verdetto è stato però pronunciato con formula dubitativa, perché «il fatto non costituisce reato»: i giudici hanno escluso il dolo, ma non la colpa. Si aprirebbe la strada a richieste di risarcimento in sede civile.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online