sabato 10 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Pensioni, sì di Padoan alla flessibilità in uscita: Ma dipende dai conti
Pensioni, sì di Padoan alla flessibilità in uscita: Ma dipende dai conti

Pensioni, sì di Padoan alla flessibilità in uscita: Ma dipende dai conti

Pensioni, sì di Padoan alla flessibilità in uscita: Ma dipende dai conti

RIFORME: VOTO FINALE IL 13 OTTOBRE

Sarà la legge di stabilità la sede per «l’ultima e definitiva» salvaguardia degli esodati.

Lì potrebbe trovare spazio anche la nuova flessibilità in uscita (selettiva) voluta da Renzi.
L’annuncio è del ministro Padoan: «Ma dovrà essere compatibile con la finanza pubblica», ha detto.

Intanto, un suggerimento è arrivato da Tito Boeri: per il presidente Inps, se si volesse introdurre «maggiore flessibilità, sarebbe importante non ripristinare vecchi requisiti di anzianità contributiva, vantaggiosi per gli uomini» che, non a caso, hanno assegni il 40% superiori rispetto alle donne.

Intanto, il governo fa passi avanti sulle riforme: da mercoledì il Senato voterà gli emendamenti che saranno approvati il 13 ottobre ma non entro l’8, come chiedeva il Pd con insistenza tanto da far inalberare il presidente Grasso: «Non faccio il boia della Costituzione».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online