lunedì 10 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Mps, lo stato controllerà il 62% investendo 4 miliardi
Mps, lo stato controllerà il 62% investendo 4 miliardi

Mps, lo stato controllerà il 62% investendo 4 miliardi

Mps, Lo stato controllerà il 62% investendo 4 miliardi

Fallito l’aumento di capitale, si temeva che l’Unione Europea potesse storcere il naso (eufemismo) di fronte al decreto con cui il governo ha istituito un fondo da 20 miliardi per salvare il settore bancario e Mps.
Invece da Bruxelles è arrivata una certa apertura.

La Commissione Ue ha fatto sapere di aver «preso nota dell’annuncio del governo italiano su varie misure di sostegno alle banche», spiegando di «condividere l’obiettivo delle autorità di rafforzare il settore in linea con le regole Ue».
Di fatto un ok, ma a certe condizioni, definite dalle norme europee sugli aiuti di Stato, sulla base di un solido «piano di ristrutturazione equilibrato».
Le regole in questione normalmente fanno scattare l’avvio della risoluzione della banca (ovvero il fallimento), ma se la mancanza di patrimonio viene evidenziata in seguito a uno stress test (quindi «se ha necessità di capitale ma non è in grado di raccogliere tutti i fondi fra i privati», come è accaduto a Mps), «una banca che necessita di un aiuto pubblico può ricevere una ricapitalizzazione cautelativa».
La Commissione ha ribadito che qualsiasi soluzione venga adottata i depositi dovranno essere «completamente protetti» e che in caso di misselling le banche assicurino che non ci siano «effetti avversi sugli investitori».
La Ue ha poi fatto sapere che per Mps sarà in stretto contatto con autorità italiane e Bce.

Mps, la Commissione europea verificherà che le norme siano rispettate. Il Tesoro salirebbe al 62%

Sono subito iniziate, intanto, le valutazioni su quanto effettivamente arriverà a possedere il Tesoro.
Secondo la stima degli analisti di Equita, definita «plausibile» da fonti di governo, con 4 miliardi di ricapitalizzazione pubblica lo Stato controllerà il 62% di Mps, mentre gli investitori crollerebbero al 38%.

Mps, c’è l’ok della Ue al fondo del governo, l’a.d. Morelli: Resto

L’a.d. dell’istituto, Marco Morelli, ha ribadito di voler continuare: «Tutte le energie che ho impiegato saranno ancora più forti per cercare di portare la banca in una posizione solida.
L’intervento statale non era sicuramente la prima opzione, ma ci darà la possibilità di procedere con lo smaltimento accelerato dei crediti deteriorati, di tutelare i clienti in possesso di bond e di avere una posizione diversa e più forte».

Giovedì notte il governo ha approvato il decreto che dà vita a un fondo da 20 miliardi di euro per la tutela del settore bancario.
Secondo gli analisti il Tesoro investirebbe 4 miliardi per la ricapitalizzazione pubblica di Monte dei Paschi, arrivando ad una quota del 62%

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online