giovedì 13 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Mosca: la Borsa ha perso il 19%, sanzioni alla Russia
Mosca: la Borsa ha perso il 19%, sanzioni alla Russia

Mosca: la Borsa ha perso il 19%, sanzioni alla Russia

Mosca: la Borsa ha perso il 19%, sanzioni alla Russia

MOSCA PAGA IL CALO PETROLIFERO E LE SANZIONI

Giornata di Borsa sull’ottovolante: la colpa degli alti e bassi è della tensione sul fronte russo e in particolare sul rublo che, insieme alla flessione dei prezzi petroliferi, ha alimentato i timori di una nuova crisi finanziaria.

Nonostante il tentativo di lunedì della banca centrale russa di fermare la discesa della divisa nazionale con un rialzo d’emergenza dei tassi di interesse, ieri il rublo si è deprezzato ancora, col cambio con il dollaro che ha toccato un massimo storico oltre quota 80 (un anno fa era 32).

Milano, dopo aver perso fino all’1,4%, ha chiuso a +3,2%. Parigi ha guadagnato il 2,19%, Francoforte il 2,46%. A spingere al rialzo gli indici sono stati i titoli bancari.

La situazione a Mosca rimane difficile (la Borsa ha perso il 19%). Tra i fattori di crisi, pure il le sanzioni alla Russia dell’Occidente per le guerra in Ucraina.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com