giovedì 13 luglio 2017
Home » Notizie economiche » L’Ue alla Grecia: ora le riforme e dopo gli aiuti
L’Ue alla Grecia: ora le riforme e dopo gli aiuti

L’Ue alla Grecia: ora le riforme e dopo gli aiuti

L’Ue alla Grecia: ora le riforme e dopo gli aiuti

VERTICE A BRUXELLES

Hanno fatto i conti: ogni tedesco deve alla Grecia, come danni di guerra, 875 euro.

E così, due turisti tedeschi hanno versato i soldi al comune di Nauplia. Ma intanto, per risolvere i guai della Grecia (300 miliardi di debito), a Bruxelles è andata in scena una lunga riunione con il premier di Atene Tsipras, il numero uno della Bce Mario Draghi, i leader tedesco e francese Merkel e Hollande e i vertici Ue.

Ne emerge che Atene dovrà rispettare l’accordo del 20 febbraio con la Ue, che prevedeva il prolungamento degli aiuti per altri 4 mesi (7,2 miliardi) in cambio di riforme. Quelle che la Grecia presenterà forse venerdì e che potranno essere diverse rispetto al governo precedente, a patto che abbiano lo stesso effetto e siano finanziariamente sostenibili. La Merkel è netta: «Nuovi aiuti non potranno essere versati prima che gli impegni saranno stati rispettati».

E l’Europa ha fretta, vuole i fatti. Tsipras replica che «non ci sono scadenze su riforme decise da Atene né ulteriori misure di austerità».

La Commissione Ue, riconoscendo come sia in atto «una crisi umanitaria», intanto versa 2 miliardi destinati a occupazione e coesione sociale. Il tempo sta scadendo: molti economisti pensano che a fine marzo Atene non avrà i soldi per pagare stipendi pubblici e pensioni. I mercati sono però fiduciosi su un’intesa Atene- Ue: Milano sopra soglia 23 mila punti, ai massimi da febbraio 2011.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com