mercoledì 12 luglio 2017
Home » Notizie economiche » La crisi delle Borse cinesi inizia a fare davvero paura
La crisi delle Borse cinesi inizia a fare davvero paura

La crisi delle Borse cinesi inizia a fare davvero paura

La crisi delle Borse cinesi inizia a fare davvero paura

Si annuncia un’estate rovente e per una volta il meteo non c’entra.

L’allarme riguarda la crisi delle Borse cinesi e inizia a fare davvero paura.

Il rischio che lo scoppio di una gigantesca bolla speculativa contagi l’economia del colosso asiatico e, a catena, quella mondiale, ha affossato tutte le borse asiatiche, con fenomeni di vero «panic selling» su Hong Kong, dove l’indice Hang Seng ha subito un crollo (-6,6%) che non si vedeva dai tempi del fallimento di Lehman Brothers.

I listini cinesi hanno vissuto un’altra giornata drammatica, in cui l’onda delle vendite ha travolto gli argini che il governo cinese si sta sforzando di erigere.

Almeno 1.331 società quotate alle borse di Shanghai e Shenzhen si sono sospese dalle contrattazioni per evitare il tracollo. Altri 747 titoli sono stati «congelati» dopo aver infranto il limite del 10% al ribasso. Risultato: bloccata l’operatività sul 72% del mercato in termini di capitalizzazione. A fine seduta Shanghai ha chiuso in calo del 5,9% e Shenzhen del 2,5%.

Il governo teme che il crollo possa travolgere le famiglie e i consumi (l’80% degli scambi in borsa è fatto dai risparmiatori), affossando il mercato interno.

Per scongiurare il pericolo le autorità sono corse ai ripari.

Il governo ha ordinato alle imprese statali di acquistare azioni e ha vietato ai soci e ai manager di vendere i loro titoli per sei mesi.

La People’s Bank Of China ha promesso al mercato «ampia liquidità » per assorbire gli shock.

Un intervento che potrebbe anche riversarsi in un fondo da 81 miliardi di dollari gestito dalla China Securities Finance.

E momenti di tensione si sono vissuti alla Borsa di Wall Street che è rimasta ferma per diverse ore a causa di un sospetto attacco hacker. In contemporanea è rimasta bloccata per problemi tecnici (voli a terra per un’ora e mezza) la United Airlines: k.o. pure il sito del Wall Street Journal.

«Non ci sono indicazioni dolose», ha detto la Casa Bianca, confermando le indicazioni del Dipartimento di sicurezza. I dubbi restano.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com