giovedì 13 luglio 2017
Home » Notizie economiche » La banca centrale degli Stati Uniti (Fed) mette fine al quantitative easing
La banca centrale degli Stati Uniti (Fed) mette fine al quantitative easing
fed banca centrale deli Stati Uniti

La banca centrale degli Stati Uniti (Fed) mette fine al quantitative easing

La banca centrale degli Stati Uniti (Fed) mette fine al quantitative easing

«Basta aiuti all’economia» La Fed chiude il rubinetto

La svolta della banca centrale Usa

Tremila miliardi di dollari di aiuti all’economia negli ultimi sei anni.

Ma la Fed, la banca centrale degli Stati Uniti, cambia politica: chiude l’era degli acquisti di asset, mettendo fine al «quantitative easing» (creazione di moneta e iniezione nel sistema finanziario ed economico).

E guarda al primo aumento dei tassi «se le informazioni indicheranno progressi più veloci delle attese verso gli obiettivi di occupazione e inflazione».

La banca centrale Usa assicura che, al momento, l’attuale livello del costo del denaro, fra lo 0 e lo 0,25%, è appropriato: «Oggi l’economia si sta espandendo a un tasso moderato».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com