martedì 11 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%
Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%
Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%

Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%

Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%

Renzi: Un boom dovuto al Jobs Act. In crescita, però, la disoccupazione fra i più giovani.

Avviso: post urticante per gufi e talk», scrive Matteo Renzi su Facebook rimarcando «il boom impressionante dato dal Jobs Act». Si basa sui dati diffusi ieri dall’Istat: nel 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,8%, tornando a crescere dopo tre anni di cali; considerando il mese di gennaio, la stima degli occupati sale dello 0,3% (+70 mila persone), un dato che combina il calo dei dipendenti a termine (- 28 mila) e l’aumento dei dipendenti a tempo indeterminato (+99 mila a gennaio e +426.000 sull’anno); il Pil 2015 è aumentato dello 0,8%, tornando a crescere dopo tre anni di cali.
Infine, il rapporto deficit/ Pil nel 2015 è stato pari al 2,6%, dopo il 3% del 2014.

CGIL: poca trasparenza e subappalti a go go

Nel fiume di cifre compare anche l’aumento dei consumi della famiglie (+ 0,9%) ma anche la conferma del tasso di disoccupazione pari all’11,5%, pressoché invariato dal mese di agosto, frutto di un calo tra gli uomini e di una crescita tra le donne.
E, soprattutto, l’aumento del tasso di disoccupazione giovanile (fascia di età 15-24 anni), che si porta al 39,3%, il valore più alto da ottobre.
Nel giorno in cui l’Agenzia delle Entrate annuncia 14,9 miliardi sottratti al sommerso nel 2015 (4 volte in più del 2006), il ministro dell’Economia Padoan parla di «debito stabilizzato in un quadro in cui la crescita c’è» e promette «nuovi tagli alle tasse solo se collocati in un quadro di compatibilità ».
La Cgil ribatte con la Camusso: «Gufi? Segnalo che invece di andare a un codice degli appalti che determini trasparenza e certezza nella continuità dei rapporti di lavoro, siamo a regole che non permettono la trasparenza e danno il subappalto a go go».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online