martedì 13 giugno 2017
Home » Notizie economiche » ISTAT: lavoro, 900 mila assunzioni grazie agli sgravi contributivi
ISTAT: lavoro, 900 mila assunzioni grazie agli sgravi contributivi
istat

ISTAT: lavoro, 900 mila assunzioni grazie agli sgravi contributivi

ISTAT: lavoro, 900 mila assunzioni grazie agli sgravi contributivi

NEI PRIMI 9 MESI DEL 2015 BOOM DI ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO

Nei primi 9 mesi del 2015 gli assunti a tempo indeterminato con gli sgravi contributivi previsti dalla Legge di stabilità per quest’anno sono stati oltre 906 mila.

Lo afferma l’Inps nel suo Rapporto sul precariato, spiegando che si tratta di 703.890 nuove assunzioni e 202.154 trasformazioni di contratti a termine. Nei primi 9 mesi del 2015 si sono registrate 1,7 milioni di assunzioni a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni di rapporti a termine e di apprendisti) a fronte di oltre 1,2 milioni di cessazioni (+469.000 rapporti di lavoro stabili). Un saldo positivo che nel 2014 era stato di 98.046 unità.

Nella fascia di età fino 29 anni, l’incidenza dei rapporti di lavoro «stabili» sul totale è passata dal 24,4% del 2014 al 31,3% del 2015.

ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: SUD INDIETRO

L’incremento delle assunzioni a tempo indeterminato risulta assai superiore alla media nazionale (+34,4%) in Friuli-Venezia Giulia (+82,0%).
E ancora in Umbria (+59,6%), Piemonte (+54,4%) e Marche (+52,8%).

I risultati peggiori si registrano nelle regioni del Sud: Sicilia (+10,8%), Puglia (+15,8%) e Calabria (+17,1%).

Parzialmente soddisfatto il segretario confederale dell’Ugl, Fiovo Bitti: «È un bene che la differenza fra assunzioni e cessazioni del rapporto di lavoro sia positiva, ma occorre pensare a mettere in campo strumenti per la rioccupazione dei quasi 3,5 milioni di lavoratori che hanno perso la propria occupazione».

Sulla stessa lunghezza d’onda la leader della Cisl, Annamaria Furlan: «Ci sono diversi dati positivi su occupazione, Pil e consumi dopo tanti trimestri che hanno avuto il segno meno. Ora è necessario continuare a incentivare la crescita».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online