martedì 11 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Istat: il 43% dei pensionati sotto i mille euro, consumi al 2004
Istat: il 43% dei pensionati sotto i mille euro, consumi al 2004

Istat: il 43% dei pensionati sotto i mille euro, consumi al 2004

Istat: il 43% dei pensionati sotto i mille euro, consumi al 2004

Di scervellarsi per risparmiare, innanzitutto, anche riducendo ciò che si mangia.

E poi di arrivare a fine mese o meglio di vivere con quello che arriva.

Il 43% dei pensionati, lo scorso anno (6,8 milioni di persone), ha ricevuto un assegno inferiore ai mille euro.

Tra questi, il 13,4%, cioè 2,1 milioni di anziani, è al di sotto di 500 euro.

E le donne in media guadagnano un terzo degli uomini.

L’Inps segna, intanto, 10 miliardi di passivo, ma il «sistema tiene».

Il 2013 rimarrà famoso per il crollo delle pensioni liquidate, anche a seguito della stretta prevista dalla riforma Fornero.

I lividi della crisi non risparmiano il mondo del lavoro, dove si sono persi quasi 500 mila posti e dove gli ammortizzatori sociali sono stati usati da più di un milione di persone.

Le difficoltà economiche rimangono impresse anche nelle abitudini che cambiano.

Si compra sempre meno carne o pesce e ci si affida maggiormente ai discount. E non si buttano i cibi scaduti.

Si rinuncia alla cultura (-5,6%) e anche all’abbigliamento o alle calzature: -8,9% in un solo anno.

Alla fine del 2013 la spesa media mensile per famiglia era pari a 2.359 euro, in calo del 2,5% rispetto al 2012. Fanalino di coda resta la Sicilia (1.580 euro di spesa).

Si ritorna così ai livelli del 2004. E per la Confesercenti ci vorranno addirittura sette anni per tornare ai dati pre-crisi.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online