martedì 11 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Inps, contratti stabili in calo del 7,4% nei primi 3 mesi
Inps, contratti stabili in calo del 7,4% nei primi 3 mesi
INPS pensioni

Inps, contratti stabili in calo del 7,4% nei primi 3 mesi

Inps, contratti stabili in calo del 7,4% nei primi 3 mesi

Nei primi tre mesi del 2017 sono stati attivati quasi 400 mila contratti a tempo indeterminato (398.866 per la precisione, comprese le trasformazioni) con un calo del 7,4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Lo rileva l’Inps nell’Osservatorio sul precariato, sottolineando che le cessazioni di contratti stabili nello stesso periodo sono state 381.329 e che quindi il saldo resta attivo per 17.537 unità (in calo rispetto al saldo positivo di 41.731 dei primi tre mesi 2016 e di 214.765 dei tre mesi 2015 quando erano previsti sgravi contributivi totali).

Nel solo mese di marzo 2017, le nuove assunzioni a tempo indeterminato sono state 102.757 in aumento su febbraio (89.948), ma in calo su marzo 2016 (107.830). Le cessazioni da contratto stabile nel mese sono state 131.177, in aumento sia sul mese di febbraio che su marzo del 2016.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online