martedì 13 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Ferrovie dello stato: il 40% quotato in borsa
Ferrovie dello stato: il 40% quotato in borsa
http://www.faretradingonline.eu/wp-content/uploads/2015/11/Ferrovie-dello-stato-il-40%-quotato-in-borsa.jpg

Ferrovie dello stato: il 40% quotato in borsa

Ferrovie dello stato: il 40% quotato in borsa

Storico sì: ai privati anche le Ferrovie «Il 40% sul mercato»

Dopo aver portato le Poste in Borsa e aver avviato la quotazione di Enav per la prima metà del 2016, il governo è pronto a calare il tris di privatizzazioni con il 40% delle Ferrovie dello Stato.
Un percorso che, come ha indicato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio al termine della riunione del Consiglio dei ministri di ieri, dovrà rispettare alcuni «paletti», a cominciare dalla piena maggioranza che dovrà rimanere in mano pubblica così come pubblica sarà la proprietà dell’infrastruttura ferroviaria.

Inoltre, dovranno essere garantiti l’indipendenza del gestore e gli obblighi di servizio pubblico.

Il decreto verrà inviato alle Commissioni parlamentari competenti.

Il governo avvia l’iter per la privatizzazione e quotazione in borsa, lo Stato terrà la maggioranza I sindacati: «Così si fa solo cassa»

Il decreto ministeriale stabilisce inoltre che l’offerta, da realizzarsi anche in più fasi, sarà rivolta agli investitori istituzionali e dovrà favorire anche la partecipazione dei dipendenti, per i quali potranno essere previste forme di incentivazione.

Non è ancora, però, la fase dei dettagli né sulle cifre né sui tempi: «Le cose vanno fatte con calma e ragionevolezza », ha spiegato Delrio, che ha aggiunto: «Abbiamo fatto partire questo percorso perché è giusto spostare in avanti gli obiettivi di qualità».

I conti del gruppo Ferrovie dello stato sono in crescita, ma i vertici restano in bilico

Non sono mancate le critiche alla decisione di quotare in borsa / privatizzare il gruppo Ferrovie dello stato, soprattutto da parte dei sindacati.
«Questa operazione non ha nessun elemento di carattere industriale, né è volta alla valorizzazione del gruppo quale asset strategico per il Paese, si caratterizza per essere una mera operazione di cassa», ha commentato Claudio Tarlazzi, segretario generale della Uiltrasporti.

Oltre ai dati gestionali in crescita, il 2015 vede anche un bilancio positivo in termini occupazionali per le Fs.
Quest’anno sono state 1700 le assunzioni effettuate da Ferrovie dello stato.
Il nuovo corso porterà probabilmente anche a dei nuovi vertici. «Il Cdm ha avviato la privatizzazione di Fs. Resta da capire come e con chi.
E soprattutto perché si è dato il ben servito all’a.d. Michele Elia che ha il solo torto di avere continuato, con e dopo Moretti, a fare bene», si chiede Giovanni Luciano, segretario Fit-Cisl.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online