venerdì 9 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Equitalia: 21 milioni di italiani hanno pendenze
Equitalia: 21 milioni di italiani hanno pendenze

Equitalia: 21 milioni di italiani hanno pendenze

Equitalia: 21 milioni di italiani hanno pendenze

Equitalia: Italia un Paese di debitori, gli italiani devono 817 miliardi al fisco.

Equitalia rivela: 21 milioni di persone hanno pendenze «Recuperabili appena il 6%»

A fine marzo era emerso il tax gap italiano, la differenza tra le imposte che si dovrebbero pagare e quelle effettivamente saldate: tra il 20 e il 30%.
Frutto di un’evasione fiscale e contributiva che, in Italia, si aggira, in media, sui 110 miliardi di euro l’anno.

Equitalia: Italia un Paese di debitori, gli italiani devono 817 miliardi al fisco

Ieri, è stato reso noto il numero di contribuenti che risultano avere debiti a vario titolo con gli «oltre 8 mila enti creditori» per cui esercita la riscossione Equitalia: si tratta di 21 milioni di italiani; il 53%, ha pendenze inferiori ai mille euro e tre su quattro, il 74%, ha debiti inferiori a 5 mila euro.
Lo ha detto l’a.d. di Equitalia Ernesto Maria Ruffini, intervenuto in commissione Finanze alla Camera.

«Dal 1 ottobre a oggi — rassicura Ruffini — gli incassi a favore dell’erario sono sensibilmente aumentati: nel periodo 20002005, le società concessionarie private avevano incassato in media, ogni anno, circa 2,9 miliardi di euro; con Equitalia la cifra è salita a 7,8 miliardi».

Considerando il biennio 20152016, Equitalia ha riscosso quasi 17 miliardi, contro i circa 14,5 del biennio precedente. La cifra che colpisce è tuttavia un’altra: dal 2000 al 2016 si è accumulata una montagna di debiti con il fisco da 817 miliardi ma ad oggi si può tentare di recuperarne appena il 6%, circa 52 miliardi.
Per tanti motivi: ad esempio, «147,4 miliardi sono dovuti da soggetti falliti, 85 da persone decedute e imprese cessate, 95 da nullatenenti».
Quanto ad altri «30,4 miliardi la riscossione è sospesa per i provvedimenti di autotutela emessi da enti creditori o sentenze dell’autorità giudiziaria». Buone notizie arrivano invece dalla rateizzazione: cresciuta in modo esponenziale negli anni, rappresenta il 53,7% degli incassi del 2016.
E ha permesso di ridurre (un po’) il debito.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online