lunedì 10 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Conti pubblici: sale il Pil ma preoccupa il debito
Conti pubblici: sale il Pil ma preoccupa il debito

Conti pubblici: sale il Pil ma preoccupa il debito

Conti pubblici: sale il Pil ma preoccupa il debito

L’economia italiana accelera nei primi tre mesi del 2016, ma il ritmo di crescita è rallentato rispetto ai principali Paesi dell’area euro.
Tra gennaio e marzo il Pil è cresciuto dell’1% su base annua e dello 0,3% nel confronto trimestrale grazie alla domanda interna.
Ma nello stesso periodo la Germania ha messo a segno un aumento congiunturale dello 0,7%, la Spagna dello 0,8% ed anche la Francia è cresciuta dello 0,5%.

L’Italia è in marcia, ma resta il problema del debito pubblico. A marzo, secondo i dati di Bankitalia, è arrivato a toccare i 2.228 miliardi di euro.
Peggiora la deflazione ad aprile: -0,5%.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online