venerdì 9 giugno 2017
Home » Notizie economiche » Codacons: Italia scelta dal 75% dei vacanzieri
Codacons: Italia scelta dal 75% dei vacanzieri
codacons

Codacons: Italia scelta dal 75% dei vacanzieri

Codacons: Italia scelta dal 75% dei vacanzieri

L’Italia riparte e parte. Tre giorni fa anche il presidente della Repubblica Mattarella, guardando i «segnali di riavvio dell’economia », aveva detto che il nostro Paese sta «gradualmente ripartendo ».
E cosa c’è di meglio per approfittare di quello spicchio di benessere in più che farsi una bella vacanza? Ieri la Confesercenti ha pubblicato i dati sulle partenze estive e sono decisamente incoraggianti. Saranno quasi 36 milioni gli italiani pronti a mettersi in viaggio con l’intenzione di spendere oltre 33 miliardi di euro, tre in più rispetto al 2015. A dire il vero già da qualche anno la percentuale di vacanzieri era in crescita, ma stavolta si arriva al 9% in più sullo scorso anno.
E non è poco.
Certo, molti si muoveranno sperando di spendere meno rispetto al passato, scegliendo alloggi più economici (il 28%). Ma sono tantissimi (il 35%) anche quelli disposti a sborsare le stesse cifre del 2015 ed esiste persino un 6% di italiani pronto a pagare di più.

Ma quest’anno più che mai gli italiani hanno valutato un nuovo fattore nella scelta della propria meta.
Anche se la principale discriminante resta la disponibilità economica (45%), c’è un 11% che dichiara di aver deciso in modo da tutelare prima di tutto la propria sicurezza.
Il rischio attentati in determinate zone del mondo è concreto ed era inevitabile che gli italiani, di certo anche chi non ha messo la sicurezza al primo posto, abbia fatto attente valutazioni pure in questo senso.

Facciamo dunque un punto sulle destinazioni più gettonate. Anche quest’anno l’Italia va alla grande e secondo il Codacons verrà scelta dal 75% dei vacanzieri, mentre il restante 25 andrà all’estero, con una particolare predilezione per Grecia, Croazia e Spagna (esattamente in quest’ordine). Da noi la meta più amata è ancora una volta la Puglia (18%), seguita da Sicilia (15%), Toscana (12%) e Liguria (10%).
Ma l’associazione dei consumatori sottolinea pure che ad oggi soltanto il 50% degli italiani ha pianificato la propria vacanza. L’altra metà sta ancora valutando diverse offerte su differenti destinazioni tramite agenzie di viaggio e siti web.

In molti sono disposti a rischiare un po’ pur di approfittare di promozioni last minute o addirittura last second.
Perché sarà anche vero che i segnali di ripresa ci sono, ma risparmiare è comunque utile e in molti casi, purtroppo, ancora necessario.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online