lunedì 10 luglio 2017
Home » Notizie economiche » CGIA: la crisi resta, investimenti in calo del 28%
CGIA: la crisi resta, investimenti in calo del 28%
cgia mestre

CGIA: la crisi resta, investimenti in calo del 28%

CGIA: la crisi resta, investimenti in calo del 28%

Nei primi sei mesi del 2016, sono 4.116 le aziende italiane che hanno usato ammortizzatori sociali, contro il picco di 6.915 dell’anno scorso.
Lo rileva l’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro (CGIA): è un calo del 40,5%. «Per la prima volta dopo quattro semestri in costante crescita, i dati tornano a diminuire», spiega l’Osservatorio, grazie a «uno stato economico migliore delle aziende italiane e a una maggiore responsabilità delle imprese nell’utilizzo della cassa integrazione, alla luce delle nuove regole», in vigore dal settembre 2015.
E che, tuttavia, prevedono che non possa più essere concessa la cassa nei casi di cessazione dell’attività produttiva dell’azienda o di un ramo di essa. Insomma, c’è un’altra possibile lettura: non si chiede la cassa integrazione, contribuendo al calo complessivo degli ammortizzatori, ma il lavoro va in fumo.

Frattanto, secondo la Cgia di Mestre, tra il 2007 e il 2015 gli investimenti in Italia sono scesi di ben 109,7 miliardi di euro, pari, in termini percentuali, a una diminuzione di 29,8 punti.

I mezzi di trasporto e i fabbricati non residenziali tra i settori più colpiti. La Cgia segnala che adesso la tendenza si è invertita e vede nel sistema-Paese segnali di ripresa (Ryanair investirà in Italia 1 miliardo di dollari), da sostenere recuperando la fiducia degli investitori con «la progressiva riduzione delle tasse, il rilancio dei consumi interni e degli investimenti pubblici».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online