lunedì 10 luglio 2017
Home » Notizie economiche » Bce conferma tassi di interesse, giù stime inflazione
Bce conferma tassi di interesse, giù stime inflazione
Il presidente della Bce, Mario Draghi

Bce conferma tassi di interesse, giù stime inflazione

Bce conferma tassi di interesse, giù stime inflazione

BCE, RESTA IL QUANTITATIVE EASING

La Banca centrale europea (tramite il suo governatore Mario Draghi) lascia fermi ai minimi storici i tassi di interesse: quello sulle operazioni di rifinanziamento principali resta a 0%; quello sulle operazioni di rifinanziamento marginale allo 0,25% e quello sui depositi presso la Banca centrale a -0,40%.
Dopo la riunione del consiglio di ieri, la Bce comunica che «prevede di mantenere i livelli dei tassi di interesse al livello attuale per un periodo prolungato e anche oltre l’orizzonte temporale del quantitative easing».

Confermato al ritmo attuale di 60 miliardi di euro al mese di acquisti netti di attività, fino alla fine di dicembre 2017 e o «anche oltre se necessario».

Riviste al ribasso le stime d’inflazione dell’Eurozona: 1,5% per quest’anno, 1,3% per il 2018.
L’Eurotower prevede nel 2017 un incremento del Pil pari all’1,9% (rispetto al +1,8% previsto).
Piazza Affari apprezza: l’indice Ftse Mib segna un +1,46% a quota 21.042 punti, migliore in Europa.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online