giovedì 13 luglio 2017
Home » Notizie economiche » A Wall Street Ferrari RACE guadagna il 15% e chiude a +5,77
A Wall Street Ferrari RACE guadagna il 15% e chiude a +5,77

A Wall Street Ferrari RACE guadagna il 15% e chiude a +5,77

A Wall Street Ferrari RACE guadagna il 15% e chiude a +5,77

Elkann e Marchionne aprono la seduta di borsa: «Orgogliosi»

Una specie di semaforo verde, così sulla mitica campanella che dà il via alle contrattazioni di Wall Street, la Ferrari (RACE) scatta alla sua maniera.
Al debutto sul mercato più prestigioso del mondo, le azioni di Maranello Ferrari RACE guadagnano in poche ore il 15%: da 52 dollari a 60 (alla fine si fermano a 55 con un + 5,77%).

Un bel pezzo di storia dell’economia consumato ieri di fronte ai vertici Fiat Chrysler, emozionati come fosse il primo giorno di scuola. Anche Marchionne, a.d. di Fca e presidente della Rossa, che non risparmiava una battuta sportiva: «Ora dobbiamo continuare a fare quello che facciamo e farlo bene: vincere in Formula 1, cosa importantissima. E sviluppare una serie di know how per allargare il marchio ».

Fuori dal palazzo della Borsa, una fila di modelli del Cavallino e il presidente di Wall Street aveva optato per una vistosa giacca rossa e cappellino a tema. Aggiungeva Marchionne: «È la seconda volta a Wall Street: l’anno scorso con Fca e ora con Ferrari.
Un’azienda che produce utili e capace di mantenere un equilibrio nei conti nonostante gli investimenti in tecnologia. Il target sarà di 9 mila auto nel 2019, mentre quest’anno chiuderemo l’anno a 7.700».

E ancora un’altra battuta: «Per Fca non cambia niente. Continueremo a produrre vetture senza la possibilità di appoggiarci, almeno come immagine, su un marchio di questo calibro. Insomma, torniamo a essere gli sfigati dell’auto».
Nel frattempo Fca ieri soffriva in Piazza Affari e alla fine il titolo ha perso il 5,2%.

Piero Ferrari, figlio di Enzo, spiegava: «Enzo ha creduto in questo Paese fin dagli Anni 50: sarebbe molto contento. Sono certo che la Ferrari resterà manifesto dell’ingegneria italiana ».

E poi John Elkann, presidente Fca: «Una straordinaria emozione vedere Fca e Ferrari quotate insieme, due mondi diversi che hanno convissuto molto bene. Fca è il settimo gruppo auto al mondo con un fortissimo portafoglio di marchi e un grande piano di sviluppo davanti a sé. Ferrari è una società straordinaria e oggi ha mosso un primo passo verso una sua vita propria. Si stacca da Fca come i figli quando crescono e ottengono la loro indipendenza ».

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com