mercoledì 12 luglio 2017
Home » Guida trading online » Divergenze: un sistema di trading completo
Divergenze: un sistema di trading completo

Divergenze: un sistema di trading completo

Divergenze: un sistema di trading completo

Si verifica una divergenza quando il movimento grafico dell’andamento del prezzo di un titolo non è conforme (quindi diverge) con quello mostrato dall’indicatore MACD (ma possiamo anche prendere in esame anche altri indicatori, tra cui l’RSI, il CCI, lo stocastico ecc ecc.

Con le divergenze, possiamo operare…e quindi prendere decisioni su quando entrare ed uscire dai mercati, senza dovere necessariamente monitorare altri indicatori/oscillatori, in quanto in trading fatto con tale metodo è già un sistema completo.

Ovviamente, nessun metodo è infallibile, alcune divergenze potrebbero non fornire un segnale che porta necessariamente ad un’inversione del trend, altre potrebbero non necessariamente indicare una prosecuzione del trend in atto.

In breve, il trading con il metodo delle divergenze è fantastico quando funziona e fa schifo quando non funziona.

divergenze

Le divergenze possono essere di quattro tipi:

A, Divergenza regolare ribassista (la divergenza ribassiste segnala una potenziale riduzione del prezzo)

B, Divergenza regolare rialzista (la divergenza rialzista segnala un potenziale aumento dei prezzi)

C, Divergenza ribassista nascosta (la divergenza ribassista nascosta indica una possibile inversione di tendenza)

D, Divergenza nascosta rialzista (la divergenza nascosta rialzista segnala un potenziale continuazione del trend)

Guardando il grafico, ci accorgiamo subito che:

– Il prezzo è sui massimi, la retta disegnata sull’andamento dei prezzi è orientata verso l’alto, quella disegnata sull’indicatore verso il basso, siamo quindi in chiara presenza di una Divergenza regolare ribassista (A).

– Il prezzo è sui minimi, la retta disegnata sull’indicatore punta verso l’alto creando una divergenza regolare rialzista (B).

– Il prezzo è sui massimi, la retta disegnata sul suo andamento punta verso il basso, la retta disegnata sull’oscillatore punta verso l’alto creando una divergenza ribassista nascosta (C).

– Il prezzo è sui minimi, la retta disegnata sull’andamento dei prezzi è orientata verso l’alto, quella disegnata sull’indicatore verso il basso, siamo in presenza di una Divergenza nascosta rialzista (D).

 

Nel prossimo articolo sulle divergenze vedremo un codice per prorealtime per identificare in automatico (graficamente) le divergenze.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]
Divergenze: un sistema di trading completo Si verifica una divergenza quando il movimento grafico dell'andamento del prezzo di un titolo non è conforme (quindi diverge) con quello mostrato dall'indicatore MACD (ma possiamo anche prendere in esame anche altri indicatori, tra cui l'RSI, il CCI, lo stocastico ecc ecc. Con le divergenze, possiamo operare...e quindi prendere decisioni su quando entrare ed uscire dai mercati, senza dovere necessariamente monitorare altri indicatori/oscillatori, in quanto in trading fatto con tale metodo è già un sistema completo. Ovviamente, nessun metodo è infallibile, alcune divergenze potrebbero non fornire un segnale che porta necessariamente ad un'inversione del…

Valutazione

Importanza

Voto articolo

Trovi l'articolo utile? Dai un voto, grazie!!!

Voto utenti: 4.85 ( 3 voti)
100

About Luisa Vegnani

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com