domenica 16 luglio 2017
Home » Glossary Item » Indicatori

Indicatori

Indicatori

Si tratta di un calcolo matematico, che viene modificato in base ai prezzi e ai volumi di uno strumento. Il risultato è un valore che viene utilizzato per anticipare le oscillazioni future dei prezzi.

È possibile differenziare tra indicatori leading (guida) e lagging (successivi).

Gli indicatori leading aiutano a prevedere gli andamenti dei corsi. Forniscono le migliori prestazioni in intervalli di oscillazione non sono utilizzabili correttamente in fasi di trend.

Tali indicatori indicano in che misura un’azione, un indice, ecc. è ipercomprato (overbought) e poi ipervenduto (oversold) partendo dal presupposto che le quotazioni salgano e effettuino una correzione da questi punti (estremi).

Esempi di simili indicatori sono: stocastico, rsi, di momentum, indice William %R.

Gli indicatori di lagging non avvisano quando si sta per verificare un’inversione di tendenza, ma indicano semplicemente quello che fanno le quotazioni.

Garantiscono eccellenti prestazioni su periodi di trend relativamente lunghi, ma non offrono buone prestazioni in mercati laterali. Esempi di simili indicatori sono: moving averages (medie mobili) e il MACD.

Questi indicatori forniscono in generale segnali già tardivi, ma riducono il rischio mantenendo gli investitori sul lato corretto del mercato.

Vedi Glossario Finanziario

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com