giovedì 13 luglio 2017
Home » Carte di Credito » PostePay: dopo truffa, quanto attendere per il rimborso?
PostePay: dopo truffa, quanto attendere per il rimborso?

PostePay: dopo truffa, quanto attendere per il rimborso?

PostePay: dopo truffa, quanto attendere per il rimborso?

Vi scrivo per segnalare l’ennesimo disservizio di Poste Italiane. Ho letto di numerosissime lamentele per il ritardo nei rimborsi delle operazioni fraudolente subite dai possessori di carta PostePay.

A queste vorrei aggiungere anche la mia.

Il 23 luglio 2013 alle ore 6.42 ho subìto un prelievo fraudolento di 296 euro.

Poichè con la Postepay avevo compiuto alcuni acquisti, verificando il saldo me ne sono accorto subito allorché telefono per bloccare la carta comunicando il mio totale disconoscimento delle operazioni.
Dalla lista movimenti scopro che questo prelievo era frutto di un trasferimento al sito www.snai.it.Inoltre, nella denuncia-querela fatta in data 3 agosto 2013 presso gli uffici della Polizia Postale sito in via Ascenzi 9 a Viterbo, dichiaro che la carta nonché i relativi codici personali segreti, non sono mai stati smarriti o rubati.

Successivamente presento copia della denuncia-querela all’ufficio postale di Montalto di Castro dove risiedo e nonostante i vari solleciti, gli impiegati mi spiegano che bisogna attendere perché la mole di reclami è talmente ampia che ci vuole molto tempo.

PostePay, il prelievo fraudolento dopo 28 mesi è in via di rimborso

Poiché ho compiuto il secondo anno dalla truffa sulla carta prepagata di Poste Italiane Postepay che ho subito, vorrei capire quanto ancora dovrò attendere il mio sacrosanto rimborso.

Poste Italiane risulta non avere adempiuto ai propri obblighi di legge, posto che l’obbligo di rimborso, da parte del prestatore di servizi di pagamento e in favore del pagatore, dell’importo relativo a un’operazione di pagamento non autorizzata, è espressamente previsto dall’articolo 12 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, numero 11, il quale ha attuato nell’ordinamento giuridico italiano la direttiva 2007/64/CE relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno europeo.

Tale disciplina è espressamente richiamata all’interno delle “Condizioni contrattuali della carta PostePay Prepagata”.

Grazie

Sandro C.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com