martedì 11 luglio 2017
Home » App investimenti e gestione spese » App per gestire e ottimizzare il proprio risparmio
App per gestire e ottimizzare il proprio risparmio

App per gestire e ottimizzare il proprio risparmio

App per gestire e ottimizzare il proprio risparmio

PROGETTARE IL RISPARMIO CON LE APP PER SMARTPHONE

Una vasta gamma di applicazioni per smartphone per gestire con comodità ed efficacia (usando gli ormai diffusissimi smartphone) i nostri risparmi.

Oltre agli strumenti di gestione del bilancio familiare, sul mercato è possibile trovare anche applicazioni che aiutano le famiglie a progettare il proprio risparmio.

Un esempio in tal senso e offerto da Progettometro, l’App lanciata da Anima Sgr e scaricabile gratuitamente sul tablet.

Il funzionamento dell’applicazione è molto semplice.

Basta creare il proprio profilo, inserire l’importo del risparmio previsto ogni mese e completare la scheda con eventuali investimenti immobiliari, mutui o finanziamenti.

Una volta inseriti tutti i dati si avrà una simulazione dell’evoluzione del proprio risparmio.

A questo punto sarà possibile aggiungere nel grafico gli obiettivi, dall’acquisto di una casa al matrimonio, alla nascita del figlio.

L’applicazione, poi, fornirà l’esito della pianificazione.

In caso negativo, un motorino di ottimizzazione calcolerà la quantità di risparmio mensile necessaria per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Anno nuovo, vita nuova. Il 2015 è ormai alle porte, con tante novità introdotte dalla legge di Stabilità.

Novità, come il rinnovo del bonus da 80 euro, l’ok al tfr in busta paga (su base volontaria) e il via al bonus bebè (960 euro l’anno, erogato mensilmente e concesso per ogni figlio nato o adottato dall’1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017) che puntano a dare una mano alle famiglie italiane.

Ma questo è solo un rovescio della medaglia. Sul fronte delle tasse, infatti, la pressione fiscale non da segnali di alleggerinento.

Anzi, secondo gli esperti il peso dellc tasse potrebbe addirittura aumentare per il ceto medio, quindi per i redditi compresi tra i 15 mila e i 75 mila euro.

In questo quadro, ancora molto incerto (difficile valutare sin da oggi gli effetti che i vari bonus introdotti potrebbero avere sul bilancio familiare), conviene muoversi d’anticipo e non farsi trovare impreparati; conviene affidarsi ai vari strumenti che l’innovazione tecnologica (smartphone in primis) mette a disposizione per pianificare da un punto di vista finanziario il nuovo anno, magari cominciando ad accantonare sin da subito quei risparmi che poi serviranno per raggiungere i vari obiettivi del 2015 come la vacanza estiva o le rette scolastiche dei figli.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]
App per gestire e ottimizzare il proprio risparmio PROGETTARE IL RISPARMIO CON LE APP PER SMARTPHONE Una vasta gamma di applicazioni per smartphone per gestire con comodità ed efficacia (usando gli ormai diffusissimi smartphone) i nostri risparmi. Oltre agli strumenti di gestione del bilancio familiare, sul mercato è possibile trovare anche applicazioni che aiutano le famiglie a progettare il proprio risparmio. Un esempio in tal senso e offerto da Progettometro, l'App lanciata da Anima Sgr e scaricabile gratuitamente sul tablet. Il funzionamento dell'applicazione è molto semplice. Basta creare il proprio profilo, inserire l'importo del risparmio previsto ogni mese e completare…

Valutazione

Voto medio

Voto articolo

L'articolo ti è stato utile? Dai un voto, grazie!!!

Voto utenti: Nessun voto, puoi essere il primo
100

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Trading online: guida al trading, consigli utili e corsi gratis per guadagnare con il trading online

Copyright © 2013 - 2017
Riproduzione Vietata faretradingonline.eu - Sito / blog dedicato al trading online